Cookies

I cookies, o chocolate chip cookies, sono nati, come spesso accade, per sbaglio. Siamo intorno agli anni Trenta del secolo scorso e Ruth Wakefield, la padrona dell'albergo Toll House Inn ha terminato il cacao in polvere che solitamente utilizza per preparare i biscotti al burro da offrire agli ospiti. Così decide di tritare una barretta di cioccolato e aggiungerla all'impasto, immaginando che si sarebbe sciolta. Cosa che non avviene. Nasce così il biscotto più famoso d'America. Buona indigestione.

Le ricette di Puls

Ingredienti per circa 20 biscotti:

300 g farina
250 g burro
5 g bicarbonato
2 uova
100 g zucchero di canna
100 g zucchero
200 g gocce di cioccolato fondente
1 cucchiaino estratto di vaniglia
1 pizzico sale fino

Preparazione:

Cookies
Cookies
Cookies

iniziate mescolando il burro morbido a pezzetti con lo zucchero semolato (1) e lo zucchero di canna (2): lavorate il tutto con un cucchiaio di legno (3),

Cookies
Cookies
Cookies

mescolate bene ed energicamente fino ad ottenere una crema liscia (4). Per facilitarvi potreste mettere sul piano di lavoro uno strofinaccio bagnato e appoggiare sopra la ciotola in modo che non vi sfugga durante i movimenti. Aggiungete le due uova leggermente sbattute (5), poco alla volta e mescolate per incorporare prima di aggiungere il resto delle uova (6),

Cookies
Cookies
Cookies

quindi unite l'estratto di vaniglia (7). Una volta inglobati tutti gli ingredienti e ottenuto un composto omogeneo (8), setacciate la farina in un'altra ciotola, unite i 5 g di bicarbonato e un pizzico di sale fino (a vostro piacimento per dare la tipica nota salata ai biscotti) (9).

Cookies
Cookies
Cookies

Infine unite le gocce di cioccolato (10) e amalgamatele in maniera uniforme. Prendete uno spallinatore per il gelato (oppure un cucchiaio) e realizzate man a mano le palline da circa 50 g l'una (11) da mettere su una leccarda o una teglia foderata con carta forno (12).

Cookies
Cookies
Cookies

Noi abbiamo utilizzato una teglia in cui abbiamo messo a cuocere 8 palline alla volta ben distanziate tra loro (13), in modo che allargandosi in cottura non si fondano le une con le altre. Con queste dosi otterrete circa 20 biscotti.Prima di cuocere i cookies, dovrete metterli per circa 1 ora a rassodare in frigorifero in modo che tengano ancora meglio la forma in cottura. Cuocete i vostri cookies in forno statico preriscaldato a 160° per circa 35/40 minuti nel ripiano di mezzo del forno. Saranno cotti quando saranno croccantini fuori e abbastanza morbidi dentro (14). Fateli raffreddare completamente su una gratella (15) e i vostri cookies sono pronti per allietare l'ora della merenda!
Potete conservare i cookies in una scatola di latta, per 3-4 giorni al massimo. Cookies Policy

o li accetti

Complimenti, hai accettato i nostri cookies e quindi sei pronto a pulsare con noi.

Ospitalità che si rinnova

Dolomiti, il nostro grande schermo.

Il Kolfuschgerhof a Colfosco in Alta Badia è il classico hotel che nasce dall’intraprendenza di una famiglia e si rinnova, diventando azienda, sempre sotto lo stesso segno. Ed è così che uno dei più importanti alberghi della valle cresce attraverso il succedersi delle generazioni. Oggi, che siamo alla terza, la decisione è di quelle importanti: ampliare, rinnovare e ristrutturare l’hotel per migliorare l’offerta del servizio e creare un’ospitalità che si evolve nel segno della continuità.

L’ampliamento della struttura richiede anche un ridisegno e riposizionamento, in termini di comunicazione e immagine coordinata, adeguati allo sforzo compiuto. Abbiamo perciò, a partire dal ridisegno del logo, dato vita a un sistema integrato di comunicazione in grado di sostenere e guidare questo importante passo.

Il Kolfuschgerhof è uno dei più importanti hotel per numero di camere in Val Badia, riconosciuto per la qualità dei servizi offerti e per una conduzione che ha nella famiglia il punto di riferimento inossidabile. Ospitalità, tradizione e innovazione sono i cardini principali che hanno ispirato il nostro lavoro.

Un ritocco distintivo

Il cervo è da sempre l’emblema che caratterizza l’identità dell’hotel. Perciò ci è sembrato doveroso conservarlo, conferendogli nuovo slancio nel segno di un elegante dinamismo.

Il pattern
I font
I colori
Le applicazioni
La segnaletica interna

Il nostro lavoro si è basato sulla volontà di trasmettere in ogni dove non solo la bellezza della nuova struttura, ma anche un’idea continua di dimensione in cui è possibile staccare per ritrovarsi.

Web Desire

Nella progettazione del sito abbiamo dovuto tenere conto della mole importante di informazioni da sviscerare. La struttura è complessa, diversificata, con tanti elementi differenti che la compongono. Abbiamo perciò agito con leggerezza, creando un insieme di colori, immagini e parole in grado di conferire a ogni pagina una leggibilità semplice, immediata ed efficace.

www.kolfuschgerhof.com

Se il nostro modo di fare ti piace, e vuoi contattarci noi siamo qui:

Pulsa con noi