Cookies

I cookies, o chocolate chip cookies, sono nati, come spesso accade, per sbaglio. Siamo intorno agli anni Trenta del secolo scorso e Ruth Wakefield, la padrona dell'albergo Toll House Inn ha terminato il cacao in polvere che solitamente utilizza per preparare i biscotti al burro da offrire agli ospiti. Così decide di tritare una barretta di cioccolato e aggiungerla all'impasto, immaginando che si sarebbe sciolta. Cosa che non avviene. Nasce così il biscotto più famoso d'America. Buona indigestione.

Le ricette di Puls

Ingredienti per circa 20 biscotti:

300 g farina
250 g burro
5 g bicarbonato
2 uova
100 g zucchero di canna
100 g zucchero
200 g gocce di cioccolato fondente
1 cucchiaino estratto di vaniglia
1 pizzico sale fino

Preparazione:

Cookies
Cookies
Cookies

iniziate mescolando il burro morbido a pezzetti con lo zucchero semolato (1) e lo zucchero di canna (2): lavorate il tutto con un cucchiaio di legno (3),

Cookies
Cookies
Cookies

mescolate bene ed energicamente fino ad ottenere una crema liscia (4). Per facilitarvi potreste mettere sul piano di lavoro uno strofinaccio bagnato e appoggiare sopra la ciotola in modo che non vi sfugga durante i movimenti. Aggiungete le due uova leggermente sbattute (5), poco alla volta e mescolate per incorporare prima di aggiungere il resto delle uova (6),

Cookies
Cookies
Cookies

quindi unite l'estratto di vaniglia (7). Una volta inglobati tutti gli ingredienti e ottenuto un composto omogeneo (8), setacciate la farina in un'altra ciotola, unite i 5 g di bicarbonato e un pizzico di sale fino (a vostro piacimento per dare la tipica nota salata ai biscotti) (9).

Cookies
Cookies
Cookies

Infine unite le gocce di cioccolato (10) e amalgamatele in maniera uniforme. Prendete uno spallinatore per il gelato (oppure un cucchiaio) e realizzate man a mano le palline da circa 50 g l'una (11) da mettere su una leccarda o una teglia foderata con carta forno (12).

Cookies
Cookies
Cookies

Noi abbiamo utilizzato una teglia in cui abbiamo messo a cuocere 8 palline alla volta ben distanziate tra loro (13), in modo che allargandosi in cottura non si fondano le une con le altre. Con queste dosi otterrete circa 20 biscotti.Prima di cuocere i cookies, dovrete metterli per circa 1 ora a rassodare in frigorifero in modo che tengano ancora meglio la forma in cottura. Cuocete i vostri cookies in forno statico preriscaldato a 160° per circa 35/40 minuti nel ripiano di mezzo del forno. Saranno cotti quando saranno croccantini fuori e abbastanza morbidi dentro (14). Fateli raffreddare completamente su una gratella (15) e i vostri cookies sono pronti per allietare l'ora della merenda!
Potete conservare i cookies in una scatola di latta, per 3-4 giorni al massimo. Cookies Policy

o li accetti

Complimenti, hai accettato i nostri cookies e quindi sei pronto a pulsare con noi.

Ciasa Salares

Oltre un decennio di collaborazione

Il nostro rapporto con Ciasa Salares, luogo di ospitalità fra i più rinomati della Val Badia, è di lunghissima durata. Nel corso degli anni ci siamo occupati del corporate e in particolare nel 2019 abbiamo ideato la nuova immagine coordinata, a partire dal ridisegno del logo della Casa e dei suoi sei ristori. Ai quattro ristoranti e alle due stanze di prelibatezza assoluta, cheese e chocolate room, abbiamo dato anche il nome di battesimo, rigorosamente in ladino: un’attività di naming dal sapore onomatopeico e universale che ci ha permesso di evitare il problema della traduzione nelle diverse lingue utilizzate in una struttura dal respiro internazionale.

Di stagione in stagione

La molteplicità dei servizi offerti, che non contemplano solo la ristorazione ma anche l’offerta benessere, ci ha portato alla realizzazione di un brand book che contiene le linee guida per la corretta applicazione di font, colori e dimensioni dei loghi nei diversi stampati che le stagionalità richiedono.

Il logotipo
La paletta cromatica
Il pattern
Le immagini di accompagnamento
Il corporate design dei 6 ristoranti
Le applicazioni

Enti, associazioni, istituzioni: la comunicazione di pubblica utilità è nelle nostre corde.

Pulsa con noi